Bank of America positiva sulle banche europee e in particolare su Intesa

Secondo Bank of America gli attuali prezzi di Borsa riflettono uno scenario in cui la ripresa economica in Europa è già finita e si riaffaccia la recessione (double-dip recession), che costringerebbe le banche a nuovi aumenti di capitale. Gli analisti di Bank of America, al contrario, si aspettano nella zona euro una modesta crescita del Pil. "Se la nostra previsione è corretta - conclude il report - le banche europee hanno uno spazio di crescita in Borsa del 50% da qui alla fine dell'anno".

Bank of America dice che Intesa è uno dei suoi titoli preferiti nel settore e conferma il target price di 3,50 euro.Ieri su Intesa era intervenuta JP Morgan confermando la raccomandazione positiva overweight, pur abbassando il target price a 3 euro da 3,80 euro.

Nessun commento: