Casero: coordinamento Ue per la tassazione delle operazioni speculative

La tassazione delle operazioni speculative può essere adottata solo "congiuntamente in sede Ue", altrimenti si
"rischia di danneggiare" gli operatori italiani a fronte di quelle esteri e di determinare un "rischio di fuga delle
societa' finanziarie" all'estero. Lo ha detto il sottosegretario all'Economia, Luigi Casero, rispondendo a una interrogazione nell'Aula della Camera. Casero ha aggiunto che il Governo italiano si fa "garante della presentazione di queste misure in sede Ue e si impegnera' perche' vengano applicate in tutta l'Unione europea".
L'on. Luigi Casero ha inoltre dichiarato che: "Il Governo italiano ritiene debba essere adeguato il contesto normativo europeo per far si che possa nascere un'agenzia di rating europea che sia svincolata da operazioni speculative di mercato e possa dare piu' certezza alle emissioni di titoli e piu' garanzie ai risparmiatori".

Nessun commento: