Imprese in un giorno con lo sportello unico


Share/Bookmark




Il ministro per la semplificazione normativa Roberto Calderoli afferma aggiungendo: ''Lo sportello unico che doveva essere presente nei comuni, non solo non e' riuscito a dialogare con le altre amministrazioni (Agenzia delle entrate, Inps, Inail, Camere di commercio, Comuni, Asl, Vigili del fuoco), ma neppure al proprio interno.
Il primo passaggio della riforma che abbiamo realizzato, d'intesa con il ministro per lo Sviluppo Economico, lo si e' fatto con l'approvazione di un Dpcm che ha dato concreta attuazione alla Comunicazione Unica per la nascita delle imprese che, collegandosi al sito http://www.registroimprese.it/, consente di espletare informaticamente un'unica pratica per tutte le amministrazioni interessate. Dall'aprile del 2010 al maggio del 2010, con questo metodo sono state elaborate - entro i cinque giorni previsti dalla legge - circa 440mila pratiche di costituzione o modifica di impresa. Il secondo passaggio e' quello odierno, con la creazione dello sportello unico informatizzato, attraverso il quale con una sola comunicazione non solo e' possibile costituire in un giorno un'impresa ma anche iniziare l'attivita' d'impresa, cosa che fino ad oggi non era possibile, per di piu' attraverso meccanismi informatici. Se i comuni non saranno in grado di dotarsi di uno sportello telematico effettivamente funzionante, sopperira' la locale Camera di commercio tramite il suo sistema informatico, gia' ampiamente rodato''.

Nessun commento: