Liberalizzazione delle autorizzazioni per le pmi, la ricerca e le attivita' artigiane

Il presidente della Piccola Industria di Confindustria Vincenzo Boccia ha commentato positivamente l’iniziativa del Governo volta alla liberalizzazione delle attivita' economiche :
 "L'iniziativa del Governo per la liberta' d'impresa, che punta ad una drastica semplificazione delle norme per le pmi e per la ricerca, e' di grande interesse e potrebbe essere un forte aiuto per far ripartire la crescita nel nostro Paese". commenta con queste parole l'intenzione del Governo di modificare l'articolo 41 della Costituzione. Ieri il comunicato di Palazzo Chigi sul lavoro congiunto del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e del ministro dell'Economia Giulio Tremonti gia' preannunciava un "grande progetto di liberalizzazione delle attivita' economiche".
Oggi e' stato lo stesso Tremonti, in occasione del G20 in Corea, a precisare ulteriormente di che cosa si tratta: una misura che, attraverso la modifica dell'articolo 41 della Costituzione, relativo alla liberta' dell'impresa economica, porti a una sospensione di 2-3 anni delle autorizzazioni per le pmi, la ricerca e le attivita' artigiane.

Nessun commento: