Trading on line: definizione e ruolo di Discount Brokers, Midtier Brokers e Full Service Firms nell'agevolare l'efficienza nelle transazioni di mercato

Il Trading on line rappresenta ad oggi il modo più semplice per effettuare operazioni finanziarie utilizzando il circuito WEB grazie a servizi promossi da istituti di credito o società di intermediazione finanziaria.

Lo sviluppo risale per lo più al biennio 1998-1999 che si contraddistinse per il rapido e consistente aumento delle operazioni borsistiche grazie alla possibilità offerta dai più recenti canali distributivi di gestire in piena autonomia le proprie strategie di mercato.

L’offerta di servizi connessi al Trading on line è agevolata da una molteplicità di figure professionali:

· Discount broker: rivolti a operatori professionali con intensa attività di negoziazione infragiornaliera e quindi molto attenta al contenimento dei costi. Principale Caratteristica: favoriscono la velocità e efficienza del servizio.

· Midtier broker: rivolti a operatori che richiedono servizi con funzione di informazione a prezzi non particolarmente elevati. Principale Caratteristica: Proposta di servizi ad elevato valore aggiunto.

· Full service firm: rivolti ad operatori che svolgono attività finanziaria non particolarmente intensa cui offrono una ampia gamma di servizi. Principale Caratteristica: Si rivolgono a soggetti non bancari interessati cogliere le principali opportunità della web finance.

Il maggior vantaggio operatività via internet è senz'altro la possibilità di sfuttare commissioni molto contenute, ma la scelta del miglior intermediario dovrebbe essere operata su un intero pacchetto di servizi che puntino su: efficienza tecnologica, ampiezza delle informazioni, attendibilità dei supporti operativi e la multicanalità dei servizi offerti.
Valeria Ponis

                       Ti è stato utile questo post? Lasciaci un feedback, grazie


Nessun commento: