I vantaggi fiscali della Previdenza Complementare

La guida dell'Agenzia delle Entrate vuole essere un semplice strumento per dare ampia diffusione agli incentivi tributari per chi ricorre alle forme pensionistiche complementari e, più in generale, per agevolare la conoscenza delle norme che regolano la materia.
La previdenza complementare è stata di recente oggetto di un’importante riforma. Le nuove regole di funzionamento sono in vigore dal 1° gennaio 2007 e sono state introdotte principalmente dalla legge 243/2004 e dal decreto legislativo 252/2005.

La revisione del sistema si è resa necessaria per venire incontro, in particolare, ai lavoratori più giovani per i quali, dopo le riforme del sistema previdenziale obbligatorio succedutesi negli ultimi anni, si prefigura un futuro pensionistico penalizzante.
La preoccupazione è che l’uscita dal mondo del lavoro per raggiunti limiti di età coincida con una forte diminuzione del livello di reddito disponibile, rispetto a quanto percepito durante il periodo di attività lavorativa.

Guarda la guida completa

Nessun commento: