Ungheria: il governo si impegna a portare il rapporto deficit/pil al 3,8% nel 2010

L'allarme era stato lanciato venerdi' scorso dal primo ministro Viktor Orban che aveva detto di aver trovato conti ben peggiori di quanto il precedente governo avesse ''falsamente'' rappresentato, con un rapporto deficit/pil non al 3,8% ma bensi' al 7,5%. Ora Il nuovo governo si impegna a tenere sotto controllo le finanze pubbliche per voce del ministro dell'Economia ungherese Gyorgy Matolcsi.''Il governo sta lavorando a un piano che assicurera' il raggiungimento di due obiettivi: portare il rapporto deficit/pil al 3,8% nel 2010 e stimolare la ripresa economica''.

Scopri il prestitoDuttilio Agos

Nessun commento: