Che cos'é l'Asta Competitiva?

L'asta competitiva è utilizzata in sede di collocamento dei Buoni Ordinari del Tesoro.
Ogni soggetto ammesso a partecipare all'asta ed interessato ad acquistare un certo quantitativo di BOT, può presentare al massimo 3 richieste differenziate nel prezzo di almeno un centesimo di punto e per almeno 1,5 milioni di euro ciascuna. Da qui deriva la denominazione di asta "competitiva".
L'assegnazione dei titoli avviene soddisfacendo le domande poste in ordine decrescente di prezzo (quindi iniziando a soddisfare le richieste di chi ha offerto i prezzi più elevati), fino ad esaurimento del quantitativo offerto. Ogni richiesta risultata aggiudicataria viene soddisfatta al prezzo indicato dal richiedente. Qualora la domanda risulti superiore all'offerta, si procede al riparto a favore dei richiedenti che hanno presentato domande al prezzo più basso tra quelli accolti.
Al fine di disincentivare la presentazione di offerte a prezzi eccessivamente bassi, viene calcolato un prezzo di esclusione al di sotto del quale le domande di sottoscrizione non sono considerate.
A tal fine viene calcolato il rendimento corrispondente al prezzo medio ponderato delle richieste che coprono la prima metà dell'ammontare offerto e viene aumentato di 100 basis point. Il prezzo corrispondente a questo rendimento è il prezzo di esclusione.
Il prezzo di emissione dei BOT è pari al prezzo medio ponderato del quantitativo assegnato.


Nessun commento: