Interessante: tra Actelios e Falck Energy nasce il polo delle rinnovabili

Via libera all'integrazione tra Actelios e Falck Energy, holding delle rinnovabili del gruppo Falck (azionista di maggioranza di Actelios con il 65% del capitale).
Tecnicamente l'operazione avverrà attraverso la scissione parziale da Falck Energy dell'81% del capitale di Falck Renewable, società attiva nella produzione di energia eolica, e il suo successivo conferimento ad Actelios, in cambio di 74,7 milioni di azioni che porterà la famiglia Falck a salire al 75% del capitale della società beneficiaria.
Actelios si accollerà anche 40 milioni eu di debito finanziario di Falck Energy verso Falck Spa. Successivamente Actelios promuoverà un aumento di capitale da 130 milioni eu a sostegno dei piani di sviluppo del nuovo gruppo.
Conclusi tutti i passaggi Actelios vedrà salire il proprio fatturato proforma 2009 a 185 milioni eu (da 95 milioni eu) e l'Ebitda a 95 milioni eu (da 35 milioni eu) per una potenza installata di oltre 450 MW (da 57 MW) e progetti per 350 MW (da 56 MW).

Nessun commento: